Dopo aver diffusamente blaterato di voli per Londra, transfer da e per il centro città nonché alloggi economici (o quasi) in quel di Londra, mi appresto a darvi qualche indicazione sul “famigerato” LONDON PASS che non è altro che il “fratello maggiore” del Paris Pass o della Madrid Card.

Per iniziare vi dico subito che nella mia prima trasferta a Londra l’ho acquistata e a conti fatti si è rivelato un ottimo strumento per chi come me, in soli 6 giorni, doveva tentare di vedere quanto più possibile.  Al contempo, a seconda delle situazioni, potrebbe rivelarsi una spesa inutile.

Ma andiamo per gradi.

Cos’è  il London Pass?

Il London Pass è una card con banda magnetica, molto simile ad un comune bancomat, mediante il quale vi sarà possibile accedere a moltissime attrazioni “gratuitamente” (le virgolette sono d’obbligo), semplicemente esibendola all’ingresso dell’attrazione prescelta. Per l’elenco completo delle attrazioni gratuite con il London Pass, fate clic qui.

Durata e attivazione.

Il Pass può avere validità pari 1, 2, 3, 6 o 10 giorni, con prezzi a ben vedere assai differenti a seconda dell’opzione prescelta.
Il codice a barre sul retro del pass registrerà il primissimo ingresso effettuato con la vostra carta e da quel momento in poi decorreranno i suoi giorni di validità.
Badate bene che il pass è valido soltanto per l’uso in giorni consecutivi. Decorso tale periodo il vostro pass scadrà e non potrete più utilizzarlo. I giorni di validità del pass vengono conteggiati come giorni da calendario per cui fate attenzione perché se anche doveste attivare la carta per esempio alle ore 18 di un qualunque martedì dell’anno, quel martedì verrebbe conteggiato come primo giorno di validità!

Aggiungere una Travelcard.

 

Al vostro London Pass potrete scegliere di abbinare una Oyster Travelcard che vi consentirà di viaggiare sull’intera rete di trasporti pubblici londinese (metropolitana, treni di superficie e DLR, bus), ad ogni ora e in qualsiasi giorno della settimana. Ogni Oyster Card contiene un credito prepagato che dipende dalla durata del pass.

L’attivazione della travelcard, come per il pass, avviene soltanto al primo utilizzo. Occorre strisciarla sull’apposito lettore di colore giallo e la sua attivazione è indipendente da quella del London Pass. 

Salta la coda!

Il London Pass ti consente di evitare lunghe e talvolta snervanti file nelle più frequentate attrazioni turistiche della città. Vi basterà cercare i cartelli del London Pass all’ingresso della vostra attrazione.

Sconti e promozioni.

Il pass vi darà anche diritto a sconti e promozioni in locali notturni, negozi, ristoranti, bar ecc.ecc. nonché a sconti nell’acquisto di tickets per attrazioni non ricomprese tra quelle ad ingresso “gratuito”.

I prezzi.

Veniamo alla nota dolente. I commenti a dopo!

A seguire i prezzi per il solo pass.

 

Pass per 1 giorno adulto          £ 59.00

Pass per 1 giorno bambino     £ 39.00

 

Pass per 2 giorni adulto          £ 79.00

Pass per 2 giorni bambino     £ 59.00

 

Pass per 3 giorni adulto         £ 85.50

Pass per 3 giorni bambino     £ 59.40

 

Pass per 6 giorni adulto         £ 109.65

Pass per 6 giorni bambino     £ 75.65

 

Pass per 10 giorni adulto         £ 127.20

Pass per 10 giorni bambino     £ 87.20

 

A seguire i prezzi per pass + travelcard

 

Pass + travelcard per 1 giorno adulto          £ 72.00

Pass + travelcard per 1 giorno bambino     £ 45.00

 

Pass + travelcard per 2 giorni adulto          £ 97.00

Pass + travelcard per 2 giorni bambino     £ 71.00

 

Pass + travelcard per 3 giorni adulto         £ 113.50

Pass + travelcard per 3 giorni bambino     £ 77.40

 

Pass  + travelcard per 6 giorni adulto         £ 152.65

Pas s + travelcard per 6 giorni bambino     £ 105.65

 

Pass + travelcard per 10 giorni adulto         £ 180.20

Pass + travelcard per 10 giorni bambino     £ 140.20

 

Notate bene: 

Il London Pass per Bambino si applica a bambini dai 5 ai 15 anni di età. I bambini di età inferiore agli 11 anni possono viaggiare gratuitamente se accompagnati da un adulto in possesso di una travelcard valida. Con i pacchetti London Pass per Bambino da 1, 2, 3 6,  e 10 giorni con trasporto riceverete una travelcard cartacea.

I  costi sopra riportati si riferiscono ai prezzi proposti per l’acquisto on-line del pass. Se deciderete di farvi spedire il pass a casa dovete sostenere anche i costi di spedizione. In alternativa, e questa è la soluzione migliore, portando con voi il voucher d’acquisto che riceverete via mail una volta concluso l’acquisto del pass, potrete ritirarlo direttamente a Londra presso The London Pass Redemption Desk 11a, Charing Cross Road London, WC2H 0EP (Stazione della metropolitana più vicina: Leicester Square). Per l’acquisto del pass vi lascio il link di riferimento: https://www.londonpass.it/london-pass-prices.php.

In omaggio riceverete una guida aggiornata con tutte le indicazioni necessarie ad un corretto uso della card con tanto di cartina metro e bus e descrizione delle varie attrazioni contemplate dal London Pass.

Considerazioni finali.

Come detto il London Pass può rivelarsi un ottimo strumento per chi si accinge ad una visita della città per la prima volta e magari lo fa proprio in occasione di qualche festività quando cioè in città regna il caos e le file ai musei diventano chilometriche.  

Tuttavia vi invito come sempre a fare attenzione e a non farvi prendere dalla fretta. Fate con cura i vostri calcoli tenendo ben presente una serie di fattori:

– non tutte le attrazioni sono ricomprese nel pacchetto London Pass: ad esempio il museo delle cere Madame Tussaud, il museo Dungeon, la London Eye non rientrano tra le attrazioni “gratuite” pertanto, se doveste contemplare una visita a queste attrazioni, dovrete acquistare separatamente i vostri biglietti ed i costi sono abbastanza sostanziosi. Pensate ad esempio che il biglietto d’ingresso al Madame Tussaud costa ben 28 euro! Consultate londrabiglietti;

 – i musei statali a Londra hanno l’ingresso gratuito, mi riferisco ad esempio a British Museum, National Gallery, Portrait Gallery ecc. ecc.;

l‘ingresso ai parchi cittadini come Hyde Park, Regent’s Park, Richmond Park ecc. ecc. è sempre gratuito.

Detto questo sta a voi: carta, penna e calamaio e fatevi due conti confrontanto quanto spendereste acquistando separatamente i biglietti per le attrazioni che intenderete visitare nonché un carnet di biglietti bus/metro o una travelcard, con il costo che dovreste sostenere acquistando un London Pass. Quando fate le vostre considerazione tenete anche presente che il London Pass vi consente di saltare le file e, per chi ha poco tempo, non è un aspetto da sottovalutare.

Al prossimo post!

Luana  

 

Salva

Salva

Salva

2 thoughts on “Londra low cost? Si può fare! Parliamo del London Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website

Translate

Booking.com