Come promesso nell’ultimo post su Parigi, “Parigi: alloggio strategico ed economico”, eccomi a parlare del Paris Pass. Qualcuno si starà chiedendo che cosa sia, altri invece ne avranno sentito parlare, altri ancora sanno perfettamente di cosa si tratta e pertanto avranno già abbandonato la lettura del presente post.

In questo post cercherò di spiegare con molta semplicità che cos’è e a cosa serve il Paris Pass nonché se vi è di fatti convenienza nell’acquisto dello stesso.

Come per il post sul London Pass (se non lo avete letto trovate il link qui), darò una struttura schematica al post così da renderne più agevole la lettura.

Iniziamo.

Cos’è il Paris Pass?

Il Paris Pass non è altro che una card magnetica molto simile ad un comune bancomat, con tanto di banda magnetica e chip, da utilizzare alla stregua di un vero e proprio pacchetto turistico onnicomprensivo.

indexujjujuj.jpg

Cosa Comprende il Paris Pass?

Acquistando il Paris Pass avrete diritto a:

  • 1 Paris Museum Pass  con ingresso gratuito in oltre 60 musei e monumenti. Per la lista completa cliccate qui.
  • 1 Paris Attractions Pass che include la Crociera sulla Senna e il Paris Bus Tour. Per la lista completa vedere il link di cui sopra.
  • 1 Paris Visite che include spostamenti illimitati con metropolitana, autobus e treni per il centro di Parigi, zone 1-3. Tenete presente che la Reggia di Versailles si trova oltre la zona 3 pertanto dovrete acquistare un biglietto per la metro RER al costo di 3 euro ca..
  • 1 Guida di oltre 120 pagine con foto, itinerari e una mappa della città.
  •  Offerte speciali come sconti e promozioni nei negozi e ristoranti convenzionati.

indexggggggimagessgsgg.jpg

Quanto Costa il Paris Pass?

A ben vedere il costo è abbastanza importante tuttavia a conti fatti il suo acquisto potrebbe rivelarsi una scelta addirittura parsimoniosa. Rimandiamo le valutazioni a dopo e limitiamoci a vedere i prezzi:

Paris Pass da 2 giorni

  • Adulti – € 128
  • Ragazzi (12-17) – € 78
  • Bambini (4-11) – € 43

Paris Pass da 4 giorni

  • Adulti – € 188
  • Ragazzi (12-17) – € 104
  • Bambini (4-11) – € 54

Paris Pass da 6 giorni

  • Adulti – € 228
  • Ragazzi (12-17) – € 120
  • Bambini (4-11) – € 71

Dove si acquista il Paris Pass?

Il Paris Pass è acquistabile on line sul sito ufficiale. L’acquisto on line vi darà la possibilità di risparmiare qualche spicciolo nonché di velocizzare i tempi. Una volta effettuato l’acquisto vi basterà stampare il voucher che verrà inviato al vostro indirizzo mail e con quello, una volta a Parigi, recarvi presso lo sportello Parigi Pass, al numero 74 di Rue de Cléry, portando con voi un documento d’identità con foto. In alternativa potete scegliere di farvi inviare il tutto direttamente a casa con i conseguenti ed inevitabili costi supplementari.

Come funziona e come si attiva?

Il Pass vi consentirà di velocizzare tutte le procedure di ingresso alle varie attrazioni ed ai musei. Non dovrete infatti perder tempo ai botteghini per acquistare i biglietti o fare lunghe file di entrata. In una corsia preferenziale vi basterà esibire o strisciare la vostra card ed il gioco è fatto. Ogni Pass, Paris Visite e Museum Card, verrà attivato al primo utilizzo e rimarrà attivo fino allo scadere della validità per 2,4 o 6 giorni a seconda della vostra scelta.

Prima di utilizzare il Pass sarà necessario che firmiate e datiate  il Pass stesso, il Pass Musei e Monumenti e la carta viaggio Paris Visite. Inoltre, dovrete scrivere il numero seriale della carta viaggio Paris Visite sul biglietto che viene passato per la scansione nelle apposite macchinette quando vi accingete a salire su un mezzo. La carta viaggio ed il biglietto devono essere conservati per mostrarli durante un eventuale controllo. Se date uno sguardo alla foto della Paris Visite che vi ho postato sopra vi accorgerete infatti che la Paris visite si compone di due elementi: una card contenitore nera ed un biglietto bianco ivi inserito. Semplicemente vi basterà riportare sul biglietto bianco, che è quello che utilizzerete per salire sui mezzi di trasporto, il codice che trovate sulla card nera….è più semplice a farsi che a dirsi!

Considerazioni finali.

E’ indubbio che il Paris Pass sia uno strumento molto, ma molto, utile. In una città caotica come Parigi il solo fatto di poter risparmiare sui tempi di ingresso alle attrazioni vi darà un vantaggio enorme. Tuttavia questa valutazione è assolutamente astratta e generalizzata. E’ necessario che prima di partire tracciate un elenco dettagliato di quelle che sono le attrazioni ed i musei che siete interessati a vedere e vi facciate un’idea del costo complessivo che andreste a sostenere acquistando i singoli biglietti (vi raccomando sempre l’acquisto on line). Una volta fatto ciò confrontate la somma ottenuta con il costo di un Paris Pass, tenendo anche presente il non trascurabile vantaggio del “salta-fila”, e tirate le vostre conclusioni.

Considerate anche che la Museum Card e la Paris Visite sono acquistabili singolarmente ed indipendentemente dall’acquisto del Pass (completo).

Il Pass sarà tanto più conveniente quanto maggiore sarà il suo utilizzo e quanto minore è il tempo che avrete per visitare la città.

In un post a parte tratterò il tema della Paris Visite. Se infatti, seguendo le mie indicazioni nel post relativo a Parigi (“Parigi:alloggio strategico ed economico”), deciderete di alloggiare nella Ile de France, sappiate che il tipo di Paris Visite compreso nel Paris Pass non vi permetterà di spostarvi fino al vostro alloggio poiché, come vi ho già detto, è utilizzabile solo per le zone 1-3 di Parigi.

Al prossimo post!

Luana

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website

Translate

Booking.com