Il presente post ha il semplice scopo di condividere con voi la mia esperienza con la compagnia aerea di voli low cost Transavia fornendovi quello che è il mio modestissimo feedback.

Ho conosciuto Transavia in occasione dell’ultimo viaggio ad Amsterdam e nel Waterland. Per i relativi post cliccate qui e qui.

In prima battuta mi sono catapultata a verificare i prezzi Ryanair che come ben sapete non effettua voli diretti per l’aereoporto di Amsterdam Schiphol bensì esclusivamente per Eindhoven.

20151017_083603

Per quanto riguarda me, che come sapete parto dal’aereoporto Pisa G. Galilei, i costi Ryanair per un biglietto Pisa=> Eindhoven mi sono sempre apparsi piuttosco convenienti se non fosse che quasi tutto il risparmio ottenuto si va poi inesorabilmente a disperdere a causa della notevole distanza tra l’aereoporto di Eindhoven e la città di Amsterdam. Lo stesso inconveniente si ripropone per molte delle destinazioni Ryanair (vedi Francoforte Hanh, Barcellona Girona, Parigi Beauvais ecc. ecc.). Sta al viaggiatore scrupoloso valutare l’importo del risparmio rispetto all’acquisto di biglietti per voli di linea per poi  sottrarre i costi per spostarsi dall’aereoporto di destinazione alla città.

Per Amsterdam esiste una soluzione alternativa a Ryanair e che non è un dispendioso volo di linea: la soluzione si chiama Transavia e l’ho scoperta grazie al sistema di confronto tra prezzi dei voli Skyscanner (per il tutorial sull’utilizzo di Skyscanner cliccate qui.).

Transavia è una compagnia aerea olandese che opera quale parte indipendente del gruppo Air France-KLM ed effettua collegamenti low cost in varie parti del mondo. Dall’Italia propone alcune (poche) mete interessanti quali per l’appunto Amsterdam (dove ha la propria base operativa), Nantes e Monaco di Baviera. Spero che in un fututo non troppo lontano riescano ad incrementare il numero delle destinazioni dall’Italia.

20151017_083605

Il sito Transavia è veramente ben fatto, se provate a “farci un giro” vi accorgerete subito che è di facile utilizzazione ed ha molte funzioni interessanti come ad esempio quella che vi permette di trovare la vostra destinazione ideale impostando il paese d’origine, una o più destinazioni desiderate, il budget che avete a disposizione ed il numero di persone che vi accompagneranno.

La cosa forse migliore di Transavia è il Servizio di Assistenza Clienti.

In occasione della prima prenotazione Transavia ho fatto un “piccolo errorino” di digitazione e immediatamente mi è venuto il PANICO! Panico che è andato crescendo quando mi sono resa conto che l’unico modo per contattare il servizio di assistenza clienti Transavia era tramite Messenger sulla loro Pagina Facebook!

Confesso che sono rimasta piacevolmente sbalordita quando mi sono accprta che hanno tempi di risposta che rasentano l’immediatezza, che in soli 5 minuti sono riusciti a correggere quel che c’era da correggere senza troppe storie e che gli operatori sono di una gentilezza impressionante! Pertanto, nota di merito a Transavia per l’assistenza clienti.

Circa i costi del biglietto infine vi posso solo dire che in linea di massima sono un pochino più alti rispetto a quelli che ci propone Ryanair. Si, Ryanair mi ha viziata un pò troppo con i suoi voli a 9,90 euro tuttavia non posso lamentarmi considerato che per un volo a/r Pisa=>Amsterdam Schiphol ho speso all’incirca 80 euro. Considerato che mi sono risparmiata anche solo la fatica di spostarmi da Eindhoven ad Amsterdam direi che ne è valsa la pena.

Quanto al resto diciamo che Transavia segue pressapoco le regole delle altre compagnie aeree low cost in tema di bagaglio a mano, check-in e costi supplementari. Per informazioni dettagliate vi consiglio ovviamente di consultare il loro sito ufficiale.

Al prossimo post!

Luana

One thought on “Transavia e voli low cost. Una piacevole scoperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website

Translate

Booking.com