Lo ammetto,  se quel giorno spulciando come mio solito sul sito internet di Ryanair la mia attenzione non fosse stata catturata irrimediabilmente dalla dicitura “Pisa=>Francoforte Hanh da euro 3,90”, probabilmente ad oggi ancora non avrei avuto il piacere di farmi una romantica passeggiata lungo le rive illuminate del Meno.

Ovviamente per chi come me è sempre a caccia dell’offerta migliore, un prezzo del genere mi è parso un’ occasione irripetibile e senza soffermarmi più di tanto a pensare a cosa avremmo potuto mai fare a Francoforte per cinque giorni nel mese di agosto ho prenotato ben 3 biglietti aerei a/r con una spesa complessiva di euro 45. 

Il viaggio si è rivelato più interessante del previso. In fondo sono dell’idea che in qualunque luogo si possa trovare qualcosa che merita di essere vista e a Francoforte e nei suoi dintorni, ve lo garantisco, ve ne è più di una.

Ma andiamo per ordine.

Il prezzo stracciato del volo nasconde ovviamente la sua magagna. L’aereoporto di Hahn si trova a circa 150 km da Francoforte ed è infatti considerato il secondo aereoporto della città tedesca. Si tratta di un piccolissimo aereoporto praticamente disperso nel nulla….e quando dico nulla intendo dire che nel raggio di ca. 100 km non si vede altro che campagna e qualche pala eolica. Tuttavia non avrete difficoltà a reperire un mezzo per raggiungere i vostri punti di interesse.

Anticipo subito che non sono una patita del fly & drive nonostante il noleggio auto, per alcune località in particolare, possa ritenersi una risorsa indispensabile; per mio gusto personale preferisco “sbattermi” tra mezzi pubblici e lunghe (talvolta lunghissime) camminate.

Proprio fuori dall’aeroporto di Hahn, precisamente al Terminal 1, troverete un autobus che effettua collegamenti con il centro città. In circa 1 ora e 45 minuti di viaggio e al costo di 24 euro per a/r vi condurrà davanti alla stazione centrale di Francoforte. Potete acquistare comodamente i biglietti in aereoporto o direttamente sull’autobus. Per indicazioni più precise sull’aeroporto di Hahn e i trasporti da e per la città di Francoforte consultare il sito http://www.francoforte-turismo.it/web/it/francoforte/come_arrivare.html.

Detto questo passiamo alla questione alloggio. Dopo un’affannosa attività di ricerca fatta di confronti e oculate valutazione sono arrivata a prenotare il Central Frankfurt Hotel un hotel a 3 stelle sulle rive del Meno e, a detta della descrizione fornita su Booking, distante solo 5 minuti a piedi dalla stazione centrale. Bè,  vi dico subito che così non è. L’hotel non dista 5 minuti a piedi dalla stazione centrale ma circa 30 minuti a piedi che con caldo e valigie alla mano diventano 45!

Poco mi sarebbe interessato se al nostro arrivo avessimo trovato qualcosa di almeno lontanamente somigliante ad un hotel a 3 stelle. La struttura è fatiscente, i gestori orientali non sono proprio il massimo della simpatia e la colazione che vi viene proposta inclusa nel prezzo della camera è assolutamente inadeguata (un panino, un “burrino” ed una marmellatina) e se ti azzardi a fare il bis ti becchi un bel “no-no-no” fatto di cenni del capo; a quel punto potete scegliere di accontentarvi o di integrare la colazione al costo di 5 euro a persona. 

Robetta di poco conto al cospetto della situazione igienica complessiva che è a dir poco vergognosa. La cosa più raccapricciante credo fosse la presenza di tante allegre pulci tra le lenzuola che hanno rallegrato le nostre nottate. Promemoria per il fututo: se le recensioni Tripadvisor sono insistenti nel ribadire lo stesso concetto…NON IGNORATELE!

Al momento credo che la struttura non compaia più tra i risultati dei vari siti di prenotazione on-line ma ho potuto notare che in internet circola ancora un bel sito internet che rappresenta una situazione inesistente. Dimenticavo di far presente che l’Hotel sorge proprio a ridosso di uno strip club che seppur non di mio gradimento ci ha permesso di individuare l’hotel con maggior facilità.

Veduta sul Meno dall’ Hotel Central Frankfurt di Francoforte

Uniche note a favore della stuttura sono il prezzo, 5 notti in camera tripla per euro 110 a persona, e una vista mozzafiato sul Meno della cui esistenza, vuoi per la stanchezza dovuta al viaggio vuoi per l’orribile camera che ci avevano assegnato, ci siamo accorti solo il mattino successivo al nostro arrivo.

Al prossimo port!

Luana

 

Booking.com

 

5 thoughts on “Cinque giorni tra Francoforte e la Valle del Reno con meno di 300 euro. I parte: Cinque giorni tra Francoforte e la Valle del Reno con meno di 300 euro.

  1. Jimmy ha detto:

    I could not resist commenting. Exceptionally well written! http://www.yahoo.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website

Traduci

Booking.com