Sperando di far cosa gradita vorrei fornire alcune indicazioni, frutto della mia personalissima esperienza, che vi consentano, come detto nel titolo del post, di risparmiare il risparmiabile nell’acquisto del vostro biglietto aereo. In particolare in questo post, che a ben vedere non sarà l’unico sul tema, mi concentrerò su Skyscanner.

Prima però di passare a trattare diffusamente il tema, vi suggerisco una regola generale che purtroppo non tutti si sentiranno di seguire: è la destinazione a scegliere il viaggiatore sparagnino e non viceversa. Per dirla in estrema sintesi, se il vostro intento precipuo è il risparmio è opportuno che non partiate mai con un’idea ben precisa su dove volete recarvi. E’ opportuno essere malleabili e aperti e lasciarsi guidare dall’affare, dall’offerta del momento. Ogni post può riservarvi una sorpresa quindi non scartate mai a priori una destinazione; ciò che conta in fondo è evadere per qualche giorno e “mettere in saccoccia” una nuova esperienza.

Ma concentriamoci su Skyscanner. 

E’ un sistema che ho da poco collaudato e a parer mio molto efficiente e comodo. In pochissimi minuti vi permetterà di fare un rapido confronto tra le proposte di decine di compagnie aeree. 

L’aspetto forse che ritengo più interessante di Skyscanner sta nella possibilità di usufruire della modalità di ricerca di destinazione flessibile denominata “Ovunque”. Con questa modalità avrete la possibilità, invocando la filosofia a cui accennavo pocanzi, di limitarvi ad impostare soltanto l’areoporto di partenza senza inserire alcuna destinazione. Sarà il sistema ad elaborare per voi le tariffe ed i voli più convenienti per tutte le destinazioni del mondo. Collegandosi a Skyscanner avrete accesso ad una schermata di questo tipo

 

In primo luogo vi basterà inserire l’aereoporto di partenza. Clikkando sulla barra relativa alla destinazione nel menu a tendina vi comparirà la dicitura “flessibile? ricerca ‘ovunque'”. Impostate questa modalità e indicate le date di partenza. Se non avete particolari esigenze e/o restrizioni potete limitarvi ad indicare il mese di partenza o ancora meglio potete impostare l’opzione “il mese più conveniente” così da avere un quadro complessivo sui prezzi relativi all’anno in corso. Le immagini vi chiariranno al meglio le idee.


Dando avvio alla ricerca entrerete in una schermata del genere

in cui avrete immediatamente una chiara visione della situazione complessiva. Spostando il cursore mouse sulle varie destinazioni, chiaramente indicate con un cerchietto verde (volo diretto) o rosso (volo con 1 o + scali),  vi verrà mostrato qual’è il prezzo più conveniente per il mese che avete indicato nella vostra ricerca. Ovviamente più restringete lo spazio temporale della ricerca, ad esempio indicando data di partenza e di ritorno, minore sarà la possibilità di fare gli opportuni raffronti che portano poi alla scelta del prezzo più conveniente. 

Individuata la destinazione vi basterà un click per visualizzare la scheda del paese e visualizzare il volo proposto o, se non lo avete fatto voi, le date di viaggio proposte da Skyscanner. 

 

Un altro click vi condurrà ad una schermata come questa

in cui potrete chiaramente individuare le diverse compagnie aeree che effettuano quel determinato volo e quali siti di prenotazione on-line propongono quel dato prezzo. Ad esempio nelle immagini che vi ho riportato si vede chiaramente come attarverso lol.travel sia possibile prenotare un volo Pisa=>Mosca con Turkish Airlines, con partenza 18.03.16 e ritorno 20.03.16 al costo di euro 218 per andata + ritorno, con uno scalo. 

A questo punto vi basterà schiacciare il pulsante “Guarda” e Skyscanner vi rimanderà automaticamente al sito di prenotazione dal quale potrete acquistare il vostro biglietto aereo.

Vi suggerisco di non farvi prendere dalla fretta!

Un viaggio all’insegna del risparmio è caratterizzato da molti aspetti che debbono necessariamente intersecarsi fra loro. Se avete un budget da rispettare è importante che parallelamente valutiate le tariffe degli alloggi, i costi per gli spostamenti in loco, i costi approssimativi per colazioni, pranzi e cene, accessi a musei ecc, ecc.. Può capitare, infatti, che a fronte di un biglietto aereo dall’indiscutibile convenienza, si pensi ad esempio alle tariffe che propone Ryanair per destinazioni come Goteborg City o Copenaghen, vi siano dei costi molto alti per le spese di alloggio. Si tratta a ben vedere di città con un costo della vita altissimo. Per cui fate attenzione perchè il costo del biglietto aereo incide molto sulla spesa complessiva ma non è l’unico fattore di incidenza.

Al prossimo post!

 

Luana

2 thoughts on “Come prenotare un volo risparmiando il risparmiabile: parliamo di Skyscanner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website

Traduci

Booking.com