Lo ammetto, la prima volta che andai a Parigi, che coincise anche con il primo viaggio in totale autonomia, fui molto sprovveduta nella scelta nell’alloggio. Ingannata dall’entusiasmo e determinata a pernottare nell’unico quartiere di cui avevo conoscenza, per sentito dire ovviamente, prenotai una doppia (7 metri quadrati) in un piccolo hotel a 5 minuti a piedi dal famigerato Moulin Rouge.

E’ inutile dirvi che il costo complessivo della mia permanenza nella Ville Lumière è lievitato di non poco! Nel complesso il soggiorno si è rivelato assolutamente piacevole ed agevole, data anche la centralità della struttura, tuttavia le mie “povere tasche” da “povera studentessa universitaria” ne risentirono inevitabilmente!

Qualche anno dopo, con qualche viaggetto in più sulle spalle, tasche piene di sogni (e basta), e l’ostinata ‘capronica’ caparbietà di chi si accinge ad intraprendere la carriera di avvocato (in Italia),  mi sono ripromessa che mi sarei gustata e avrei fatto gustare ai miei colleghi di viaggio un bel soggiorno di sei giorni a Parigi spendendo come si suol dire “una fesseria”.

Ammetto che è molto più semplice a dirsi che a farsi. Se provate a fare un giro sui vari motori di prenotazione vi renderete immediatamente conto che le strutture ricettive a Parigi, ostelli inclusi, sono tutt’altro che economiche.

Come fare dunque? La risposta è stata alloggiare nella Ile de France e precisamente a Bry sur Marne al City Recidence.

DSCN0998.JPG

Bry sur Marne è un piccolo comune della Ile de France distante 16 km. dal centro di Parigi e altrettanti da Marne la Vallée, comune in cui sorge il magico parco dei divertimenti di Disneyland.

Proprio a 3 minuti di cammino dalla fermata metro RER, che collega Parigi a tutte le località della Ile de France, sorge il City Residence, imponente struttura residenziale che offre  sia appartamenti di grande metratura per 6-8 e perfino 10 persone che piccoli monolocali.

Se leggete le recensioni della struttura su Tripadvisor vi accorgerete subito che non si tratta dell’ Hilton Hotel e non sarò di certo io a dire il contrario. Tuttavia a mio avviso il City Residence è la soluzione ideale per chi vuole visitare Parigi in comodità e senza spendere una fortuna.

DSCN0991.JPG

Fiume Marna in prossimità di Bry sur Marne

Leggendo sempre le recensioni su Tripadavisor mi sono resa conto che molte delle lamentele che vengono mosse alla struttura attengono alla sua distanza dal centro e ai costi da sostenere per raggiungerlo. A mio avviso sono critiche infondate. Per quella che è la mia esperienza sperare di conoscere e viversi Parigi senza acquistare abbonamenti metro o il famigerato “Paris Pass”, di cui parlerò in un post separato, non ha alcun senso. Talvolta poi chi si reca in visita nalla capitale francese non disdegna una capatina a Disneyland o a Versailles…bé,  sappiate che entrambe si trovano in località assai distanti dal centro di Parigi.

DSC09610.JPG

Il grosso risparmio ottenuto prenotando la struttura che vi ho suggerito o altre strutture nella Ile de France vi consentirà di far fronte alla spesa per un abbonamento metro onnicomprensivo col quale muovervi in totale libertà dove e quando vorrete.

Oltre a questo non trascurabile aspetto dovete tenere in considerazione che alloggiando in appartamento risparmierete sui costi per ristoranti, fast food, steak house e quant’altro che, fatevelo dire, ….sono tutt’altro che bassi. A non più di 2 chilometri dalla struttura, nella confinante località di Neuilly-Plaisance, troverete un mega-supermercato Auchan in cui poter fare rifornimento dell’occorrente per il vostro soggiorno. Il supermercato si trova praticamente davanti alla fermata della metro di Neuilly-Plaisance.

DSCN1038.JPG

Quanto alla struttura non ho molto da dire. Gli appartamenti sono spaziosi e forniti di ogni comfort. Gli arredi sono un pò, ma neanche troppo, spartani. Il livello igienico è nella media….si potrebbe fare di meglio diciamo così…..

L’appartamento prenotato da noi era dislocato su due piani ed aveva ben 8 posti letto, due bagni, dei quali uno con vasca, ed una splendida terrazza vivibile. Vi verranno fornite le chiavi di cancello, portone d’ingresso e porta dell’appartamento così che possiate entrare ed uscire ad ogni ora del giorno e della notte.

Tenete presente che il check-in viene fatto a partire dalle ore 4 p.m. ed è pertanto probabile che prima di quell’ora non troviate anima viva ad attendervi alla reseption.

Detto questo non mi resta che augurarvi un buon soggiorno a Parigi.

Al prossimo post!

Luana

 

Salva

4 thoughts on “Parigi: alloggio strategico ed economico.

  1. Chiara ha detto:

    Io adoro parigi, che bel post! Bacioni

    1. Luana Mignone ha detto:

      Ti ringrazio di cuore
      Chiara! Diciamo pure che Parigi si lascia amare con facilità. Un bacio a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website

Traduci

Booking.com